Aumenta la dimensione del testo Diminuisce la dimensione del testo
I.I.S. “C. CATTANEO”
HOMESTUDENTIGENITORIDOCENTIATAAMMINISTRAZIONE TRASPARENTE


Stampa

Progetto BES: DSA, H, Alunni con svantaggio

Lo scopo del progetto è quello di delineare una precisa strategia inclusiva finalizzata alla piena realizzazione del diritto di apprendimento di ciascun alunno e degli studenti in situazione di difficoltà. In presenza di svantaggi sociali e culturali, di disturbi specifici di apprendimento e di disturbi evolutivi specifici la scuola impegna le proprie risorse nella costruzione di un percorso individualizzato per il raggiungimento del successo formativo.

Articolazione
L’organizzazione del percorso richiede una collaborazione con la famiglia, interlocutrice privilegiata e imprescindibile, e con esperti e specialisti di psicologia dell’età evolutiva per individuare il potenziale formativo ed evidenziare le specifiche capacità dell’allievo, ma soprattutto si interroga sugli obiettivi didattici ed educativi, sulle strategie e i sussidi più adeguati per sviluppare le potenzialità e facilitare la formazione professionale, culturale, umana e civile dello studente. Il docente di sostegno è uno degli strumenti posti in campo per una reale inclusione. Accanto ci sono gli sforzi dell’intera comunità scolastica, che traduce le indicazioni provenienti dalla normativa in concreta prassi didattica, in accoglienza, in attenzione. Strumento privilegiato è il percorso individualizzato e personalizzato, redatto in un Piano Didattico Personalizzato (PDP), che ha lo scopo di definire, monitorare e documentare (secondo un’elaborazione collegiale, corresponsabile e partecipata) le strategie d’intervento più idonee e i criteri di valutazione degli apprendimenti. Il PDP non deve venire interpretato come mera esplicitazione di strumenti compensativi e dispensativi, bensì come progetto didattico/ educativo calibrato sui livelli minimi attesi per le competenze in uscita. La Legge 170/2010 e le più recenti direttive ministeriali devono essere la spinta motivazionale per rinnovare la formazione specifica professionale dei docenti al fine di favorire l’integrazione degli alunni BES. Il nostro istituto da parecchi anni accoglie studenti DSA. La loro presenza stimola, arricchisce le opportunità umane e culturali che derivano dall’attivazione di una didattica inclusiva. L’accoglienza deve tutelare il recupero e il superamento delle difficolta’, il rispetto degli strumenti compensativi e dispensativi, deve sviluppare l’integrazione imprenscindibile in una società pluralistica. Il percorso richiede l’opportunita’ di definire la funzione di un referente, tutor o coordinatore, se possibile una persona esterna, in grado di fornire competenze aggiuntive, il cui scopo sara’ quello garantire e agevolare l’inserimento dell’alunno al fine di fornire paritarie condizioni d’accesso ai percorsi scolastici.

Articolazione dell’intervento 
  • pianificare colloqui orientativi e motivazionali, mirati alla comprensione delle situazioni individuali;
  • monitorare il percorso didattico;
  • potenziare le capacità dello studente;
  • motivare l’autostima, facilitare la formazione di un’immagine realistica e positiva di sé;
  • favorire una realistica collaborazione con la famiglia o la struttura responsabile, nel caso di ragazzi in comunita.

Incontro con genitori alunni DSA classi 1°






© 2014,2021 IIS “C. CATTANEO” Obiettivi di accessibilità | Note legali | contattaci | Area Riservata

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Level A conformance icon, 
                                              W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 Cynthia Tested!


Designed and Hosted By 3D Solution S.r.l.
MyPortal Educational & Government è un servizio fornito dalla 3D Solution S.r.l.
MyPortal Educational & Government versione: 1.6.9
La pagina é stata elaborata in ,05 secondi